Regolamento agevolazioni per la nuova imprenditorialità

Date Validità: 

da Sabato, 5 Settembre 2015 a Giovedì, 31 Dicembre 2015

Anno fonte: 

2015

Descrizione Bando: 

Il presente regolamento disciplina le misure volte a sostenere nuova imprenditorialità, in tutto il territorio nazionale, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive, a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile, e a sostenerne lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l'accesso al credito.

Possono richiedere il contributo le micro e piccole imprese iscritte al registri imprese:

- Nate da non più di 12 mesi dalla presentazione della domanda di agevolazioni;

- Costituite in forma di società incluse società cooperative, con la maggioranza rappresentata da soggetti di età compresa tra i 18 ed i trentacinque anni, ovvero da donne;

- Ed in possesso dei requisiti di cui all’art. 5 del D.M.140 del 08/07/15.

Beneficiari: 

  • Imprese

Settore: 

  • Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Turismo

Investimenti: 

  • Altro, Efficienza energetica, Fabbricati, Immobilizzazioni Immateriali, Immobilizzazioni Materiali, Impianti, Innovazione

Ubicazioni: 

  • Italia

Localizzazione: 

Intero territorio nazionale.

Agevolazioni Previste: 

E’ prevista la concessione di un finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di otto anni e di importo non superiore al 75% dell’investimento ammissibile.

A sua volta l'impresa beneficiaria deve garantire la copertura finanziaria apportando un contributo finanziario pari al 25% dell’investimento ammissibile.

Iniziative Ammissibili: 

Sono ammessi alle agevolazioni investimenti non superiori ad €. 1.500.000, fatti salvi i limiti de minimis, inerenti:

  1. la produzione di beni nei settori dell'industria, dell'artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;
  2. la fornitura di servizi, in qualsiasi settore;
  3. il commercio e al turismo;
  4. le attività riconducibili anche a più settori di particolar rilevanza per lo sviluppo dell'imprenditorialità giovanile, riguardanti:
  1. la filiera turistico-culturale intesa come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonchè al miglioramento dei servizi per la ricettività e l'accoglienza;
  2. l'innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni  sociali  ovvero soddisfano nuovi  bisogni  sociali,   anche   attraverso   soluzioni innovative. 

Spese Ammissibili: 

Sono ammissibili alle agevolazioni, con decorrenza dalla data di presentazione della domanda di agevolazioni, ovvero dalla data di costituzione dell’impresa se trattasi di società, le spese per: suolo aziendale, fabbricati, opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni, macchinari, impianti ed attrezzature, programmi informatici e servizi per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell'impresa, brevetti, licenze e marchi, formazione  specialistica  dei  soci  e  dei  dipendenti  del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del progetto, consulenze specialistiche. 

Procedura: 

La presentazione delle domande di agevolazione potrà avvenire a partire dal 13 gennaio 2016 e fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.                                                                                                                                                                                                                                        

Contatta lo staff Finanza di PromoFirenze per la presentazione della domanda di agevolazioni della tua impresa:

Rosita Serra 055/2671622 – rosita.serra@promofirenze.it

Duccio Negroni 055/2671617 – duccio.negroni@promofirenze.it

Michele Trizza 055/2671626 – michele.trizza@promofirenze.it