Marchio Igp per i Cantucci toscani

Martedì, 26 Gennaio 2016

Firenze, 26 gennaio 2016 - Nuovo riconoscimento per la produzione agroalimentare toscana di qualità: dall'Unione europea è arrivato il riconoscimento dell'Igp (indicazione di origine protetta) per i Cantuccini toscani o Cantucci toscani. Un risultato raggiunto anche grazie a oltre tre anni di lavoro del laboratorio chimico-merceologico di PromoFirenze.

Con il marchio Igp ai Cantucci toscani è riconosciuta la tipicità nella ricetta che vede come ingrediente caratterizzante le mandorle dolci intere in misura non inferiore al 20%. Nella ricetta anche il burro, il miele e le uova, secondo un preciso disciplinare di produzione messo a punto proprio dai tecnici di PromoFirenze. Non solo, nel laboratorio chimico-merceologico di Firenze sono state anche codificate nuove procedure di analisi per ingredienti che non erano mai entrati in una certificazione di questo tipo. 

La richiesta di Igp era stata avanzata nel 2011 da Assocantuccini, presieduta da Ubaldo Corsini e costituita tra imprese e associazioni di categoria, per salvaguardare il prodotto toscano, il terzo biscotto più conosciuto al mondo, con un fatturato complessivo stimato in 35 milioni di euro ed un export del 37%.

"La concessione dell'Igp - ha commentato l'assessore toscano all'agricoltura Marco Remaschi - è il giusto riconoscimento per la qualità e tipicità tocana di un prodotto da forno che viene proposto come fine pasto in tutta la Toscana nel classico abbinamento con vin santo, un prodotto che appartiene indiscutibilmente alla tradizione regionale tanto da aver consolidato la doppia dizione Cantuccini toscani e Cantucci toscani, nomi che vengono entrambi protetti. Il riconoscimento dell'Igp andrà a vantaggio della qualità del prodotto toscano e delle aziende che lo producono, che vanno dalle piccole imprese, come i forni di quartiere, alle medie e grandi imprese dolciarie, a cui spetta il merito di aver portato i cantuccini sui mercati europei ed extra europei riscuotendo un meritato successo. La Igp avvia una nuova fase di opportunità di sviluppo economico che ci auguriamo sia colta dalle imprese toscane".

Il riconoscimento europeo dopo oltre tre anni di lavoro. I tecnici del laboratorio-chimico di PromoFirenze hanno contribuito a stilare il disciplinare di produzione

Incontri di business SIVAL - VIBE 2019

EEN PromoFirenze offre, alle aziende del settore agricolo, l’opportunità di partecipare a tale evento di business. Gli incontri bilaterali sono organizzati il 15 Gennaio 2019 a Angers (Francia).

BuyFood Toscana 2019 - Seminari

Partecipazione gratuita a seminari per aziende agroalimentari
Firenze, novembre 2018

APERTE LE ISCRIZIONI PER BUYWINE 2019

A Firenze 8 e 9 febbraio 2019
il più grande evento toscano B2B per il mondo del vino toscano

Workinflorence un'area per le imprese

Sale per riunioni, eventi e conferenze a disposizione delle aziende: tutto prenotabile da app o sito web

A Londra le eccellenze fiorentine

Da lunedì 18 giugno 27 aziende esporranno i propri prodotti di eccellenza all’interno del Mercato Metropolitano, dove è stato aperto uno spazio espositivo dedicato a Firenze e alle sue aziende artigianali

Incontri gratuiti al Salone del Gusto

In occasione di Terra Madre Salone del Gusto - Food for Change a Torino il 20 settembre 2018, Enterprise Europe Network organizza sessioni di incontri bilaterali gratuiti per imprese, università e centri di ricerca

Latte Days, sabato 19 maggio dalle 10 alle 18

Continua presso la Camera di Commercio la campagna di educazione alimentare sul consumo di latte e di prodotti lattiero caseari

Latte e derivati per una corretta alimentazione: ecco le SLIDES

Mercoledì 11 aprile 2018 si è tenuta la tavola rotonda Latte e derivati per una corretta alimentazione: momento formativo sul rilievo economico e sociale della filiera lattiero-casearia, organizzato dalla Camera di Commercio di Firenze con PromoFirenze e il patro

Blockchain e impresa: ecco le slides

Più di 130 imprese hanno partecipato all'evento moderato dal presidente Leonardo Bassilichi. Interventi disponibili nella sezione streaming dell'app di Camera di Commercio di Firenze

Pagine